I caschi integrali sono uno strumento di protezione indispensabile per un motociclista.

Essi possono divenire anche degli elementi di design che ne definiscono la personalità in moto.

Scegliere il giusto casco che si adatti alle specifiche esigenze di ogni motociclista è davvero importante perché sarà un compagno di viaggio per molto tempo.

Deve essere uno strumento davvero flessibile e utile nelle tue mani e non sempre è semplice scegliere quello giusto.

Sul mercato esistono diverse soluzioni e molte marche tra le quali destreggiarsi, prima di iniziare guarda questa tabella dove ci sono tutti i caschi presenti in questo articolo:

Non sempre è facile reperire quelle che sono le principali informazioni, conoscere quali sono i parametri di cui tener conto per scegliere un casco di prima qualità e pianificarne un acquisto in maniera consapevole.

In questa guida andremo a vedere, nello specifico, quali sono i 5 migliori caschi integrali e quali sono i parametri di cui tener conto quando si vuole ottenere un prodotto di alta qualità:

  • Rapporto sicurezza-estetica.
  • Aerodinamicità e rumorosità.
  • Visibilità e tipo di chiusura.

Prima di entrare nel dettaglio delle caratteristiche tecniche, ecco quali sono i migliori caschi integrali di quest’anno selezionati secondo rigidi criteri che tengono conto anche del miglior rapporto possibile qualità-prezzo.

I 5 migliori caschi integrali

 1. AGV K1

AGV K1

Acquistalo su Amazon.it

L’Agv K1 Mono ECE2217 0281A4I0_003_MS Casco Moto, Nero... può essere considerato il miglior casco integrale economico. Utile e performante nasce dalla tecnologia Racing AGV.

  • Omologato ECE 2205.
  • Disponibile in 3 colori: bianco, nero e nero opaco.
  • Predisposto anche per l’uso con gli occhiali.

Il casco Agv K1 Mono ECE2217 0281A4I0_003_MS Casco Moto, Nero... solid è un casco integrale che fornisce tutte le sicurezze possibili ma con un prezzo competitivo, disponibile in 7 taglie che vanno dalla XS alla XXL.

Questo casco integrale ai motociclisti offre performance elevate, un campo visivo di 190°, visiera antigraffio per resistere agli urti, profilo di base sagomato per ridurre il rischio di lesioni clavicolari.

Il K1 della AGV è dotato di sistema di ritenzione Doppia, spoiler integrato ispirato al Pista GPR biplan ed è predisposto per l’uso di un sistema di comunicazione generico e per il Pinlock.

In Offerta
Agv K1 Mono ECE2217 0281A4I0_003_MS Casco Moto, Nero...
428 Recensioni

2. AGV K5

AGV K5

Acquistalo su Amazon.it

Tra i migliori caschi in circolazione della AGV, il AGV K5 S Agv E2205 Solid Mplk Casco Moto, Unisex -... è costruito in carbonio e fibra di vetro per fornire resistenza, leggerezza e comfort.

Progettato in maniera specifica per il mondo sportivo, ha solo tessuti di ottima qualità 2Dry per assorbire il sudore e nessuna cucitura nelle parti sensibili.

Tra le sue caratteristiche ci sono:

  • Visiera multi-posizione antigraffio.
  • Visiera antigraffio e parasole integrata facilmente removibile.
  • 100% Max Vision Pinlock incluso.

Questo casco AGV è di sicuro uno dei migliori prodotti premium sul mercato, compatibile con il sistema AGV di intercom ARK ha anche una predisposizione per sistema di comunicazione generico.

Come tutti i caschi integrali della AGV, ha spoiler integrati per migliorarne l’aerodinamicità e prese d’aria capaci di mantenere un’ottima ventilazione.

3. Caberg drift EVO

Caberg drift evo

Acquistalo su Amazon.it

Questo casco integrale CASCO CABERG DRIFT EVO CARBON MATT ANTHRACITE/WHITE XXL può considerarsi tra i migliori della sua categoria.

Offre equilibrio tra comfort e ingombro, spoiler posteriore di design aggressivo ma adatto a migliorare l’aerodinamicità complessiva e in caso di velocità elevate riduce rumorosità e turbolenze. La calotta è interamente costruita in carbonio e ha interni sfoderabili e lavabili.

Offre inoltre:

  • Visiera antigraffio e a sgancio rapido.
  • Regolazione a doppio movimento a molle del meccanismo della visiera per una regolazione perfetta senza infiltrazioni d’acqua o aria.
  • Possibilità di bloccare la visiera a 0.5cm dalla bordatura per eliminare o evitare la condensa.

Il casco integrale CASCO CABERG DRIFT EVO CARBON MATT ANTHRACITE/WHITE XXL è dotato anche di lente pinlock max vision e visierino parasole double visor tech (DVT). Inoltre, può essere equipaggiato con un comunicatore caberg just speak evo o montare un sistema di comunicazione alternativo.

4. Scorpion Exo 1400 air carbon

Scorpion Exo 1400

Acquistalo su Amazon.it

Lo Scorpion EXO-1400 CARBON AIR DRIK Black-Red s (55/56) viene considerato un casco integrale davvero bellissimo e adatto a integrarsi alle funzionalità di guida dei motociclisti più esigenti, tra i migliori della sua gamma di prezzo.

Tra i suoi vantaggi ha:

  • Un peso davvero contenuto. Così da aumentare il comfort anche su grandi distanze grazie alla calotta in carbonio ultraleggero.
  • Due visiere antigraffio di cui una doposole.
  • Pinlock Max Vision incorporato.

Il sistema di ventilazione è progettato con due prese d’aria con doppia regolazione a scatto.

Costruito e pensato per il touring, questo casco calza alla perfezione e ha la possibilità di gonfiare leggermente le imbottiture interne per fare in modo che aderisca perfettamente alla testa anche qualora si presentasse leggermente largo. Un piccolo neo che può presentarsi è una rumorosità leggermente più accentuata rispetto ai competitor sulle alte velocità.

Tre le ulteriori offerte il sistema paranaso anticondensa e gli interni strutturati per essere anallergici, smontabili e lavabili in lavatrice. Tirando le somme lo Scorpion EXO-1400 CARBON AIR DRIK Black-Red s (55/56) è tra i migliori caschi integrali.

5. Shoei NXR

Shoei NXR

Acquistalo su Amazon.it

Questo casco integrale Shoei NXR EQUATE TC-10 FULL FACE HELMET M è davvero ottimo ed è costruito per entrare di diritto tra i migliori caschi integrali sia in strada che su pista.

Offre di gamma:

  • Peso contenuto.
  • Perfetta areazione.
  • Pinlock antiappannamento.

La qualità dei materiali adottati per fornire il massimo comfort di guida e allo stesso tempo proteggere dagli urti sono tutti di una qualità premium davvero elevata.

È per questo che lo Shoei NXR EQUATE TC-10 FULL FACE HELMET M può essere considerato un casco integrale con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Il sistema aerodinamico del casco pensato per essere efficiente anche in pista è perfetto per dirigere l’aria senza disturbare la guida, essendo dotato di sistema E.Q.R.S di sicurezza rispetta tutti gli standard di elevata qualità.

I materiali interni offrono comfort, piacevole aderenza e soppressione dei rumori ad alta velocità, nessuna cucitura è posta in punti sensibili, oltre a questo sono:

  • Rimovibili e lavabili in lavatrice.
  • Anallergici.

La Shoei è una delle aziende produttrici di caschi più utilizzate del mondo e con il casco integrale Shoei NXR ha davvero voluto fare un regalo agli appassionati del brand.

Come scegliere il miglior casco integrale

i migliori caschi integrali 2021

Come scegliere il miglior casco integrale possibile?

È una domanda che è lecito porsi, soprattutto di fronte a un prodotto sul quale si intende investire una giusta quantità di denaro e che si speri sia durevole nel tempo.

Quando si acquista un casco integrale è davvero importante conoscere quali sono le sue caratteristiche tecniche e di quali fattori tener conto per avere un prodotto di elevata qualità.

Girare in moto senza possedere un casco che fornisca la giusta protezione agli urti e non prevenga rumorosità, appannamento della visiera e circolazione dell’aria è pericoloso sia alle basse che alle alte velocità.

Proprio per questo andremo adesso a studiare, nel dettaglio, quali sono le caratteristiche fondamentali di cui tener conto per scegliere il miglior casco integrale.

Sicurezza

Un casco integrale di qualità deve rispondere a tutte le esigenze di sicurezza:

  • Su strada.
  • In pista.
  • Quando usato per il touring.

In questo contesto, il materiale della calotta esterna è davvero importante. Tra i materiali più usati vi sono la termoplastica resistente ma non leggera e le fibre di carbonio che offrono comfort, leggerezza e una protezione agli urti davvero sorprendente.

Altro fondamentale punto per la sicurezza è il materiale di costruzione della calotta interna. Per essere omologato, deve essere un polimero espanso, per poter assorbire gli impatti prima che si riversino sul motociclista.

Tra i più usati vi sono:

  • Il polistirene antiurto HIPS
  • Poliuretano espanso.

Un casco integrale per dirsi sicuro oggi deve possedere una omologazione ECE 2205 o SNELL M2010 oppure lo SHARP.

In aggiunta, un casco integrale deve essere dotato di E.Q.R.S ovvero di un sistema di sgancio facilitato per facilitare le operazioni di soccorso.

 Estetica

migliori caschi integrali 2021

L’estetica in un casco integrale è davvero importante. Quando si sceglie il miglior casco integrale si deve sempre tener conto del design e dell’aspetto complessivo che esso darà quando si salirà in moto.

Proprio per questo motivo i migliori caschi in circolazione offrono diversi livelli di personalizzazione.

Dalle tinte unite opache o lucide per chi vuole un design monocromatico minimale ma d’impatto, a chi sceglie di avere un look aggressivo con rifiniture particolari.

Sebbene l’estetica sia completamente soggettiva e non possano sussistere veri e propri consigli su come affrontare questo parametro, è anche vero che esiste un tipo di estetica funzionale data dall’aerodinamica e dalle finiture.

Aerodinamicità e rumorosità

Un casco integrale deve avere diverse specifiche per essere considerato un prodotto di alta fattura. Per fare un acquisto che non solo sia ponderato ma anche di estrema utilità.

Tra i fattori di cui tener conto vi sono di sicuro rumorosità e aerodinamicità.

Qualsiasi sia l’utilizzo che se ne voglia fare, un casco integrale deve avere un sistema capace di ridurre la rumorosità della strada ad alta velocità. L’insonorizzazione all’interno della struttura di un casco di questo tipo permetterà di viaggiare in completa sicurezza senza venir distratti dai rumori esterni e dal ronzio della strada.

Un casco integrale che tenga conto di questo fattore è davvero importante sia sulle brevi che sulle lunghe distanze e permette di viaggiare più sicuri e più a lungo potendo fare attenzione ai veri rumori della strada.

L’aerodinamicità invece è di importanza vitale per eliminare la pressione su collo e spalle, per proteggere il viso durante la guida e per fornire maggior comfort sul percorso.

Un corretto sistema aerodinamico permette di deflettere l’aria respirando meglio, evitando appannamenti e dando una maggiore capacità di respiro. Un casco integrale che voglia dirsi perfetto deve avere sicuramente la miglior aerodinamica possibile secondo l’uso che ciascuno ne vuol fare.

Dimensioni e comfort

Il casco oltre che un segno di stile è uno strumento protettivo e per svolgere al meglio la propria funzione deve calzare perfettamente rimanendo comodo. Questo vuol dire che un prodotto di qualità deve avere più dimensioni in maniera da integrarsi perfettamente con la testa del motociclista.

In alcuni casi, possono essere presenti anche supporti gonfiabili, per stabilizzare ancora di più la tenuta di un casco integrale ma, nella maggior parte dei casi, scegliendo la taglia più giusta non ve ne sarà bisogno.

Le dimensioni quindi sono davvero importanti: un casco troppo grande non potrà proteggere in maniera efficace così come uno troppo piccolo risulterà scomodo da portare per lungo tempo.

I migliori prodotti sono venduti in 7 differenti grandezze dalla XS alla XXL.

Sebbene quando si parli di altri parametri alcuni valori siano soggettivi, ciò non può avvenire per quanto riguarda il comfort.

Un casco confortevole è essenziale per coloro che utilizzano la moto come mezzo di locomozione ed esistono degli standard che vanno assolutamente mantenuti:

  • I rivestimenti interni devono essere sfoderabili e lavabili in lavatrice. Questo permetterà di provvedere a lavare e disinfettare l’interno del casco dopo un determinato periodo di utilizzo,
  • I materiali devono essere comodi e non abrasivi. Materiali premium che risultino morbidi a contatto con la pelle pur proteggendo la calzata eviteranno rossori e problemi anche d’estate.
  • Le cuciture devono essere invisibili. Sarebbe meglio dire che le cuciture devono essere così ben fatte e poste in luoghi precisi in maniera da non dare fastidio su parti sensibili del volto o della testa.

Oltre a questo alcuni dei migliori caschi integrali offrono materiali 2DRY per eliminare il sudore e ipoallergenici.

Visibilità

La visibilità che si gode con un casco è davvero un fattore importante di scelta. Non è possibile guidare in maniera sicura senza avere la giusta visibilità sia in pista che su strada ed è per questo che una visiera deve rispettare alcuni precisi parametri per essere considerata davvero notevole.

  • Fornire 190° di visuale.

Oltre a ciò, i migliori caschi integrali devono dare la possibilità di un’ottima visione anche con sole battente grazie ai parasole. Un ulteriore problema di visibilità può essere dato dalla condensa che normalmente può formarsi all’interno di un casco di tipo integrale.

I migliori caschi risolvono la questione con una maggiore areazione, con un design particolareggiato del paranaso e in alcuni casi con leve di bloccaggio che permettono di fissare la visiera così da far fuoriuscire la condensa o in molti casi grazie al sistema pinlock integrato.

Cinturino (chiusura a doppio anello o micrometrica)

Quando si sceglie il cinturino di chiusura di un casco integrale bisogna fare attenzione a quale tipo di chiusura esso abbia.

  • A doppio Anello. Leggermente più difficile da sganciare e agganciare, la chiusura a doppio anello è perfetta per i caschi integrali di chi usa la moto in pista tanto da essere lo standard per i motociclisti in gara.
  • Micrometrica. Più facile da utilizzare, comoda e sicura per l’uso di tutti i giorni.

Entrambi gli standard sono ottimi, prediligere uno o l’altro per un uso continuativo tutti i giorni è soggettivo poiché nei migliori caschi integrali entrambe le chiusure forniscono una protezione adeguata in caso di cadute ed urti.

Faq domande e risposte sui caschi integrali

Quanto tempo dura un casco integrale?

I migliori caschi hanno una vita media di 5 anni.

Come faccio a sapere se il mio casco integrale è omologato?

Basta controllare il codice ECE sul fondello del casco.

Quali sono le caratteristiche che un buon casco integrale deve avere?

Sicurezza, estetica, comfort, aerodinamica.

Posso personalizzare il mio casco integrale?

Sì, certo puoi cambiare la visiera sceglinedola di un’altro colore.

Conclusioni

Quando si sceglie un casco bisogna prestare attenzione a diversi parametri poiché è un acquisto che deve durare nel tempo continuando a proteggere chi lo indossa e contribuire a creare il giusto stile.

Un casco integrale deve corrispondere a tutti gli standard di sicurezza, integrare una visibilità ottima per un miglior controllo della strada e adattarsi perfettamente alle dimensioni del cranio di chi lo indosserà.

Tenere in conto i parametri proposti vuol dire scegliere un casco integrale, perfetto per ogni esigenza, e di alta qualità che sia adatto a ogni esigenza di guida e mobilità.

Per chi vuole un ottimo rapporto qualità-prezzo e vuole mantenere basso il budget per l’acquisto di un casco integrale l’Agv K1 Mono ECE2217 0281A4I0_003_MS Casco Moto, Nero... può sicuramente essere considerato il miglior candidato come il miglior casco integrale economico.

Per chi vuole un prodotto leggerissimo e perfetto per ogni uso, invece, lo Scorpion EXO-1400 CARBON AIR DRIK Black-Red s (55/56) air carbon è il casco integrale che fa al caso suo.

Categorie: Moto

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.