Siamo passati dagli skateboard elettrici ai monoruota elettrici fino ad arrivare alle biciclette elettriche.

Ed ecco che arrivano con gran clamore anche i pattini elettrici.

Sono stai sviluppati e lanciati nel mercato americano ed in pochissime settimane sono arrivati anche da noi.

L’idea di base di questo prodotto è quella di avere un piccolo mezzo di trasporto, facile da trasportare, comodo da guidare e abbastanza performante considerando le sue dimensioni.

E devo dire che ci sono ben più che riusciti!

Possiamo vedere come già sono nate nuove aziende che ne hanno portato la loro versione (Anche se ancora poco per ora), e già c’è stato qualche flop.

Insomma sono nati da poco ma già hanno fatto successo conquistano una grossa parte di pubblico americano.

E anche in europa stanno lasciando il segno, bisogna solo pensare al fatto che al momento del rilascio in germania sono stati esauriti in poche ore tutti i modelli disponibili per più di 2 settimane.

Ma senza perdere altro tempo, voglio subito mostrarti i migliori pattini elettrici che puoi già trovare in italia.

Ninebot Pattini Elettrici

La marca che li ha inventati e prodotti è la Ninebot.

Se hai confidenza con questo blog sai già che è una delle marche più famose (Se non la più famosa) che produce tantissimi veicoli elettronici come Skateboard, monopattini, segway e tanto altro.

Insomma acquistare un loro prodotto è una garanzia.

Inizio subito con il parlarti delle loro caratteristiche:

  • Velocità massima 12 Km/h
  • Durata della batteria 10 Km
  • Peso supportato da 10 fino a 100 Kg

Anche essendo dei prodotti davvero piccoli, sono molto performanti.

Essendo molto piccoli sono facile da trasportare anche a mano avendo delle fascette elastiche create appositamente per il trasporto.

In più sono comodi e davvero semplicissimi da usare e hanno un design minimale ma accattivante.

Oltre ad essere belli esteticamente hanno delle protezioni di gomma ai lati in modo da evitare che si danneggino se urtano oggetti o se cadono.

Ed in più hanno anche la protezione Ip54, questo significa che possono essere guidati in ogni momento anche sotto la pioggia. (In poche parole sono resistenti all’acqua 😉 )

Sulla superfice è montato un tappetino gommato in questo modo da avere un’ottimo grip ed evitare brusche cadute.

Presentano anche dei led sia nella parte frontale che nella parte posteriore, in questo modo risultano visibili anche di notte ed illuminano in parte la strada davanti a te. (Puoi scegliere tra tre colorazioni luminose ed impostare direttamente dai pattini elettrici)

Insomma questi pattini elettrici sono dei prodotti davvero ottimi che riescono a regalare delle gran belle passeggiate.

La velocità è molto elevate rispetto alle dimensioni che hanno e anche la batteria non scherza avendo un’autonomia di circa 45 minuti mentre li si guida.

A me personalmente piacciono, non sono il mio mezzo definitivo per spostarmi (Per spostarmi velocemente uso il mio segway), però devo dire che li uso molto spesso sopratutto quando esco a fare una passeggiata e anche per farli provare ad amici e bambini (Che ne escono matti).

Velocità M.12 Km/h
Distanza M.10 Km
Diametro Ruota6′
Tempo Ricarica1/2 ore

KOOWHEE

Passiamo subito ad un’altra azienda che si è buttata in questo settore creando anche lei un fantastico prodotto che fa bene il suo lavoro.

Se devo dirla tutta l’estetica non mi fa impazzire, però quando inizi a guidarli capisci che l’azienda si è concentrata di più sulla qualità costruttiva e sulle prestazioni.

Infatti ha un’ottimo sistema di stabilizzazione e basta salirci sopra per capire come siano stabili e pensano loro a bilanciare perfettamente il tuo corpo.

Anche questi pattini con rotelle elettrici riescono a raggiungere la velocità di 12 Km/h, e hanno un’autonomia che si attesta sui 10 chilometri percorsi.

Insomma riesco ad avere le stesse caratteristiche dei ninebot, ad un prezzo leggermente inferiore.

Anche questo modello presenta i led sia frontalmente che posteriormente in modo da essere visibile anche la notte.

Sono semplici da guidare e davvero comodi da portare in giro. Hanno un gancetto tramite il quale li puoi mantenere in mano e trasportarli tranquillamente, altrimenti li puoi mettere nello zaino grazie alle loro dimensioni abbastanza ridotte.

Velocità M.12 Km/h
Distanza M.10 Km
Diametro Ruota6′
Tempo Ricarica2 ore

Blufin

Passiamo all’ultimo prodotto, ma non a livello di importanza.

Essendo dei prodotti nuovi per ora si assomigliano un po tutti a livello di prestazioni, bisogna aspettare qualche mese/anno per iniziare a vedere dei dispositivi più performanti che montano nuove tecnologie.

Anche questi pattini elettrici da strada elettrici risultano davvero comodi da portare, hanno una grande superfice d’appoggio per il piede e presentano un’ottima stabilizzazione.

Sulla superfice montano una plastica aderente che riesce ad avere un’ottima aderenza con la suola della scarpa in modo da evitare che scivoli mentre lo guidi.

Anche questo modello monta i led così da illuminare la strada ed rendersi visibile la notte.

Su tutti e due i pattini elettrici sono presenti delle cinghie in modo da poterli trasportare in tutta tranquillità anche a mano. In più insieme a loro è inclusa una piccola borsa dove poterli inserire e trasportali.

Devo dire che trovare all’interno della confezione anche una mini borsa per il trasporto è una trovata carina, anche perchè quasi nessun prodotto ce l’ha inclusa.

Questo modello come i precedenti raggiunge i 12 Chilometri orari e ha una durata di 10 chilometri.

Insomma la scelta rimane solo in base al design perchè a livello di prestazioni sono tutti e 3 ottimi prodotti che si equivalgono su tutti i fronti.

Velocità M.12 Km/h
Distanza M.10 Km
Diametro Ruota7′
Tempo Ricarica2 ore

Come guidare i pattini elettrici?

Se hai provato ad andare sui pattini normali sai che non è cosi facile, bisogna fare un po di pratica e sopratutto muoversi in un determinato modo per prendere velocità.

Quando ero piccolo le prime volte che li ho portati cadevo sempre e ricordo che la maggior parte del tempo mi ritrovavo con il culo a terra in pochissimi secondi.

Con i pattini elettrici fortunatamente questo è diverso, perchè al loro interno c’è un sistema di stabilizzazione.

Questo significa che quando li accendi rimangono perfettamente bilanciati senza cadere e la stessa cosa avviene quando ci sali sopra.

Per cui se alla domanda:

Sono difficili da guidare?

Io ti dico: No.

Sono molto semplici da guidare, basta salire sopra e fare una leggere pressione con il piede sulla parte frontale e spostarsi un po in avanti con il corpo per guidarli in direzione frontale.

Ovviamente questo non significa che è la cosa più facile del mondo, se stai cercando un veicolo elettrico facile da guidare ti consiglio il monopattino elettrico, che risulta efficiente in ogni situazione.

Ma in ogni caso, bastano pochi minuti per prenderci la mano e capire come guidarli.

Io ti consiglio di provarli insieme a qualcuno così che possa darti una mano a salirci sopra e a non perdere l’equilibrio. (Anche perchè si perde facilmente l’equilibrio se si ha paura di cadere, e se c’è una persona al tuo fianco di cui ti fidi la pura svanisce)

Altrimenti se non c’è nessuno in quel momento puoi provarli appoggiandoti ad un tavolo così da capire come funzionano.

Pattini elettrici Prezzi e offerte

Siccome è un settore nuovo per ora tutte le aziende si mantengono più o meno sugli stessi standard e sulla stessa fascia di prezzo.

Però tra qualche mese/anno questo cambierà, perchè arriverà più competizione e le aziende dovranno correre ai riapri abbassando i prezzi o comunque creando nuovi prodotti di fascia più alta così da giustificare i prezzi di quelli di fascia media.

In ogni caso come ti ho detto le alternative che esistono nel mercato italiano sono poche e tutte si ricollegano allo stesso prezzo con una differenza di qualche decina di euro.

E questo vale anche per le caratteristiche dei pattini, tutti raggiungono la velocità di 12 Km/h e hanno più o meno tutti una durata di all’incirca 10 Chilometri percorsi.

Che anche se sono agli inizi sono prestazioni davvero ottime considerando che sono prodotti davvero piccoli e maneggevoli utili per divertirsi insieme agli amici, o anche per fare un giro in centro o ancora per imparare a fare qualche trick.

Come fare i trick con i pattini elettrici?

Per fare i trick ci vuole molta pratica e personalmente ti consiglio di dare uno sguardo su youtube america, dove già sono usciti molti video di gente che si diletta anche professionalmente a fare trick ed usarli per creare della acrobazie spettacolari.

Io personalmente non mi diletto a fare trick anche perchè so che cadrei con il muso a terra in meno di 2 secondi.

Però vedo che sono molto belli da vedere e se fatti bene se ne potrebbe tirar fuori anche uno spettacolo.

Ci sono persone che riescono anche a rimanere in piedi sui pattini  elettrici, ma appoggiandosi non con i piedi ma ben sì con le mani. Non ho la più pallida idea di come facciano e penso che dietro c’è un’allenamento di anni.

In ogni caso è possibile fare trick, però ovviamente ci vuole tanta pratica ed allenamento.

Pattini elettrici vanno bene per i bambini e gli adulti?

Si, i pattini elettrici vanno bene per i bambini che hanno più di 8 anni.

Però se acquistate questo prodotto i pattini elettrici ad un bambino, il consiglio che vi do è di stargli vicino mentre li utilizza.

E sopratutto di limitare la velocità massima così da stare più tranquilli.

Puoi limitare la velocità direttamente dai monopattini, riducendola in modo tale che i pattini arrivano ad un massimo di 6/8 Km/h. In questo modo è possibile anche fare meglio la pratica senza rischiare subito di cadere appena aumenta la velocità.

Non sono difficili da portare sopratutto per i bambini che imparano subito, però puo capire una distrazione o se si perde l’equilibrio.

Però per fortuna essendo dei pattini, sono molto bassi per cui nel caso si sta scivolando o si inciampa, basta semplicemente scendere a terra.

Perchè l’altezza del pattino da terra è all’incirca 10 centimetri (Dipende ovviamente dal modello), per cui da come puoi capire è davvero semplice evitare di cadere.

Se invece si parlava dei pattini normali, li è un caso a parte perchè oltre ad essere più alti (Nella maggior parte dei casi), sono anche legati al piedi, mentre in questo caso no.

I pattini normali sono come scarpe con i lacci, e per cui è inevitabile cadere sopratutto all’inizio. Mentre qui basta solo appoggiare i piedi sopra, per cui al primo cenno di instabilità o di perdita di equilibrio basta scendere dai pattini elettrici ed il gioco è fatto!

Insomma questi erano i miei consigli su questo nuovo “veicolo” elettrico, spero che la recensione ed i consigli ti siano stati d’aiuto.

Se hai problemi, domande o dubbi puoi scrivermele nei commenti qui sotto!

Categorie: Pattini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *